Meditazione Vipassana: come Forzarsi a meditare

Meditazione Vipassana: come Forzarsi a meditare

Scopri:

  • lo sforzo gioioso
  • Come faceva Buddha ai suoi tempi
  • La “via di mezzo”

guarda il video di soli 3 minuti

Immagine anteprima YouTube

ecco quindi la risposta alla domanda di Marina Valletta:

attualmente medito regolarmente ma per tempi molto brevi e non perchè sia indaffarata ma perchè sono pigra e non riesco ad appassionarmi e quindi mi forzo un po.
come posso aumentare il tempo dedicato alla meditazione con gioia?
Grazie

Meditazione Vipassana - sforzo gioioso

 

Carlo

Anche io ho notato che quando mi diventa difficile meditare, talvolta mi basta recuperare una mtivazione gioiosa per riinnammorarmi della pratica

luigi

Soffro d’ansia a tal punto che sono costretto a seguire una terapia, ho provato tante volte a meditare ma sembra che non mi porti giovamento, eppure vorrei tanto riuscirci. La domanda è : posso riuscirci un giorno o devo rinunciarci definitivamente e può aiutarmi con il mio disagio?Scusa se mi sono prolungato un pò, grazie per il tempo che ci dedichi.

Valeria

Grazie Claudio per le tue preziose guide! Ho iniziato la meditazione da poco tempo in modo più regolare. Il bambino ribelle di cui parli lo conosco molto bene e mi crea problemi. Iniziò con entusiasmo , poi sono presa da tante cose fini ad a smettere e poi riprendere. Mi sforzerò di più . Spero di farcela!

Claudio

grazie Valeria Se invece di sforzarti obbligando il bambino a ribbellarsi, lo fai con gioia e leggerezza, pensando ai benefici, ci riuscirai.. 😉
che tu sia felice

Enzo

Grazie Claudio per la tua presenza e per il tuo aiuto che ci dai prezioso e raro.. Ho bisogno di sapere come iscrivermi al tuo sito,
Ciao a presto.
Enzo

sandro

ciao Claudio, nemmeno io riesco a meditare. o meglio, se non ho niente che mi crea preoccupazione o ansia ci riesco pure, ma appena c’è qualcosa che non va non riesco proprio a essere presente. e non è la prima volta che mi succede. sandro

Claudio

ciao Sandro, immagino la sensazione, tuttavia cerca di meditare lo stesso e di osservare il corpo, specie il respiro: in realtà è sempre possibile meditare anche quando ci sembra che non ci riusciamo: è un modo per non farlo..

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *