Creare l’abitudine alla Meditazione Vipassana

Creare l’abitudine alla Meditazione Vipassana

scopri: 

  • Come organizzare il tempo per meditare
  • L’importanza di un rituale per creare l’abitudine

 

Guarda il video dura meno di tre minuti, 

Immagine anteprima YouTube

 

Oppure continua a leggere per la trascrizione o per il riassunto

Trascrizione del video

Allora Francesco, è vero che io spesso, a parte il fatto che io non sono così costante, no uso sempre gli stessi orari, però quando lo faccio, e lo faccio normalmente quando vedo che tendo a farla di meno la meditazione, allora mi ripropongo degli orari, questo perché aiuta.

Allora io ti suggerisco due strumenti diversi: gli orari, noi scandiamo la giornata non solo a le ore 24, quindi dalle 8  del mattino fino alle 8 di sera etc. etc., se vai in ufficio è chiaro che ti sveglierai alla stessa ora, farai colazione più o meno alla stessa ora etc. etc., ma noi comunque tutti i giorni ci svegliamo, tutti i giorni più o meno facciamo colazione, poi c’è chi la fa e chi non la fa, chiaro che poi diventa anche una questione personale, però abbiamo delle abitudini;

allora come inserirla se tu fai colazione, falla prima di fare colazione, se tu ti svegli alle 8 del mattino, alle 4 del pomeriggio o a mezzogiorno poco importa.

Ti svegli, ti pulisci la faccia, fai una cosa del genere, un rituale, quindi nel rituale inserisci la meditazione, dopo il risveglio, questo potrebbe essere un trucco, questo a prescindere dall’orario in cui ti svegli.

E questo è un trucco.

Un altro trucco che io consiglio, per esempio a chi va che ne so, in ufficio 5 giorni a settimana e poi gli altri due giorni fa delle cose diverse: di usare degli orari diversi, quindi quando sai che hai quel turno, per esempio nel tuo caso specifico, come nell’esempio di chi fa cinque giorni a settimana, di farla sempre a quell’ora, che è sempre più o meno la stessa.

E poi negli altri, a seconda dell’orario, puoi farlo in un’altra ora.

Questi sono tutti trucchi se vuoi mantenere l’abitudine, se ti aiuta avere un rituale ripetuto che ti aiuta a mantenere la pratica, questo spesso aiuta i più, cioè avere un rituale e inserirlo nei rituali quotidiano ecco che ne trai beneficio perché riuscirai a ripetere la meditazione più volte.

 

Riassunto

Avendo un lavoro in cui sono costretto a fare i turni mi trovo ad essere impossibilitato a far sempre nella stessa ora la meditazione cosa mi consigli di fare?

 

Innanzitutto voglio dirti che anche io non uso sempre gli stessi orari, tuttavia quando lo faccio, soprattutto quando mi accorgo che tendo un po’ a rimandare… comunque a rilasciare nei confronti dell’impegno a meditare, allora per un periodo di tempo mi impongo di farlo sempre nello stesso orario per tornare a disciplinarmi di nuovo.

Questo infatti aiuta tantissimo.

summer-1549871_640Ci sono comunque due modi, noi siamo abituati a scandire la giornata non solo in base all’orario, alle ore, ma in base agli impegni che abbiamo nella giornata…

quindi imposteremo l’ora della sveglia, l’ora della colazione in funzione dell’ora in cui dovremo andare all’impegno o al lavoro…. comunque rimane il fatto che un po’ tutti ci accomunano le abitudini di fare colazione, fare il pranzo, la mattina a mettere la sveglia ad una certa ora… ecco magari riuscire a trovare il modo di inserire i pochi minuti di meditazione un poco prima di fare colazione.

Quindi mi rifugio quei pochi minuti necessari per meditare magari prima di sedermi a mangiare o se non ho l’abitudine di fare colazione, la mattina posso decidere di mettere la sveglia 10 minuti prima, così che dopo sveglio di solito si va in bagno, ci si lava la faccia, si lava i denti prima di andare eventualmente a fare colazione, in mezzo ci infili questo rituale mattutino, ci infili in quei minuti il tempo per meditare e questo è un trucco.

 

Un altro trucco che può essere adatto a chi ad esempio lavora dal lunedì al venerdì con un certo tipo di orari perché fa i turni prestabiliti e magari nel fine settimana sabato e domenica ha orari diversi, in quel caso ovviamente, come prima, ci si organizzerà per fare meditazione nei minuti mattutini inserendo nel rituale mattutino la meditazione…

 

nei giorni in cui invece ha orari diversi farlo, in un’altra ora inserendolo magari in un momento particolare tra un’abitudine giornaliera e l’altra.

Spesso aiuta avere un rituale da seguire durante la propria sessione di pratica di meditazione, in quanto l’abitudine ad avere un rituale ti permette di ripeterlo continuamente più volte con più facilità.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *